LA LAVANDERIA E COME VALORIZZARE I PICCOLI SPAZI

NOZIONI IMPORTANTI PER USUFRUIRE AL MASSIMO DEI PICCOLI SPAZI

LA LAVANDERIA E COME VALORIZZARE I PICCOLI SPAZI

NOZIONI IMPORTANTI PER USUFRUIRE AL MASSIMO DEI PICCOLI SPAZI

Uno dei punti cruciali dell’architettura di qualità è l’equilibrio: tutti gli spazi hanno la loro importanza e le loro potenzialità e devono essere curati nei minimi dettagli.

Questa affermazione è valida sia per il soggiorno, che risulta essere lo spazio principale dell’abitazione nel quale si svolgono le attività conviviali, che per gli ambienti di dimensioni ridotte, di solito destinati alle attività più pratiche e di routine che vengono utilizzati da poche persone.

È forse quest’ultimo il motivo che segna il destino dei piccoli locali: usualmente vengono dimenticati, posizionati in angoli residui e non vengono mantenuti a dovere.

Al contrario, il loro livello di funzionalità e gradevolezza può essere tradotto nel comfort che si prova nel proprio utilizzo e comporta un importante contributo al miglioramento della qualità di vita.

Ecco alcune nozioni per far diventare, i piccoli spazi, nuovi punti focali della casa.

L’importanza di assegnare una finalità a ogni posto.

Quando si tratta di piccoli spazi, è usuale che ci sia una destinazione di utilizzo specifica legata a una particolare attività. Sia che si parli di una saletta per lo studio, di un angolo lettura o di una semplice lavanderia, gli spazi devono essere pensati al meglio per svolgere l’attività desiderata, attraverso la scelta della giusta illuminazione, arredamento, e degli accessori che rispondano alle esigenze abitative.

Gli accessori che rispondono alle esigenze abitative devono essere pensati al meglio.

 

Una lampada da terra posizionata sopra il divano per leggere o una striscia LED ubicata sotto i pensili per piegare il bucato possono fare una grande differenza. Non dimenticare le luci d’accento che danno forma allo spazio e risaltino le sue particolarità!

Inoltre, scegliere i mobili corretti e organizzarli in maniera efficace può cambiare completamente lo spazio, perché l’impatto dell’arredamento è rilevante quanto le pareti e le finestre.

Immaginiamo di disegnare una stanza. Come si svolgerebbe l’attività? Quanto grande dev’essere la scrivania per poter contenere la cancelleria e il computer? Quanti libri saranno posizionati negli scaffali? Dove si conserveranno i panni sporchi? Tutte queste risposte aiuteranno a fare delle scelte giuste e corrispondenti alle nostre necessità.

L’ordine è alla base della vivibilità di una stanza.

 

Inoltre, ogni ambiente dovrebbe avere il suo corrispettivo spazio accessorio. L’organizzazione dello spazio accessorio è una caratteristica decisiva che vincola il grado di piacevolezza di una stanza, ad esempio garantendo che la cancelleria di scorta o quelle antiestetiche bottiglie di detersivo siano ingegnosamente nascoste. Si tratta di soluzioni semplici ed efficaci come una dispensa sotto il piano di lavoro o un piccolo tavolo contenitore. Ci serviamo in continuazione di questi spazi accessori per le esigenze abitative quotidiane ed è grazie a loro che l’ordine e la pulizia degli ambienti sono assicurati.

Pensare uno spazio per un’attività specifica semplifica la routine e conferisce il confort perfetto ad ogni mansione.

Praticità e style sono compatibili.

La funzionalità non è tutto! Nei piccoli ambienti, l’interior design compie un ruolo basilare sia per risolvere le problematiche legate alla praticità degli spazi con idee ingegnose, sia per renderli piacevoli durante la permanenza.

Riguardo ai colori, si consiglia vivamente di rimanere nella gamma dei colori tenui, che aiutano a ingannare l’occhio, facendo apparire gli ambienti più grandi di quello che realmente sono. Il design scandinavo o il minimalismo, ad esempio, sono rispettosi delle dimensioni piccole, perché sono armonici e non risultano ingombranti alla vista.

I colori tenui aiutano a fare apparire gli ambienti più grandi.

 

Il caso particolare della lavanderia.

Solitamente immaginiamo che la stanza destinata alle faccende domestiche (lavare o stirare) non è spettabile di particolari accorgimenti architettonici, relegando il design a spazi più “degni” della casa.

Tuttavia, una lavanderia bella e ben organizzata può avere un grande impatto nella qualità di vita di chi abita gli ambienti ed è un valore aggiunto per l’immobile.

Come detto in precedenza, è importante che l’area rispecchi le nostre abitudini, pertanto, ci servirà realizzare delle soluzioni per ogni passaggio del bucato:

– un contenitore dei panni sporchi, di dimensione adatte alla quantità di abitanti della casa;

– uno spazio accessorio per riporre i detersivi e tutti i complementi necessari per l’attività, efficacemente nascosti per evitare disordine;

– lavatrice e asciugatrice posizionati in posti strategici;

– un piano di lavoro dove poter piegare i panni puliti.

La lavanderia è un piccolo spazio che può conferire qualità di vita.

 

In conclusione, si tratta di organizzare questi elementi nella maniera più efficace per riuscire a usufruire dell’ambiente nella sua totalità, senza trascurare le scelte di illuminazione e arredo per completare lo spazio e renderlo unico.

Per realizzare spazi di grande impatto, ma di piccole dimensioni, è importante, quindi, conoscere tutte le sfumature dell’architettura e sfruttare al massimo il loro potenziale.

Chiamami, sono sempre a disposizione!

I consigli dell’Architetto

Image
Architetto e urbanista, sono nata a Pisticci, un piccolo paese della provincia di Matera.
Oggi, la mia professione mi permette di esprimere la mia passione verso l’ARCHITETTURA, in tutte le sue forme, dall’urbanistica all’edilizia, dal cantiere all’interior design.
Image
Architetto e urbanista, sono nata a Pisticci, un piccolo paese della provincia di Matera.
Oggi, la mia professione mi permette di esprimere la mia passione verso l’ARCHITETTURA, in tutte le sue forme, dall’urbanistica all’edilizia, dal cantiere all’interior design.

HAI DELLE DOMANDE O DELLE CURIOSITA’?

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Domotica: una casa automatizzata
La domotica è una realtà e copre quasi ogni aspetto dell'abitare. Scopri come applicare l'automatizzazione nella tua quotidianità per rendere più efficienti le tue attività e, di conseguenza, modificare in modo significativo i tuoi consumi di elettricità, gas o acqua.

La lavanderia e come valorizzare i piccoli spazi
I piccoli spazi belli e ben organizzati possono avere un grande impatto nella qualità di vita di chi abita gli ambienti. Ecco alcune nozioni per far diventare, i piccoli spazi, nuovi punti focali della casa.

Vado a vivere in campagna
Vivere in campagna: per tanti, ai tempi di pandemia e coronavirus, un sogno. Una scelta di vita che, con qualche buon consiglio e la guida esperta di un professionista, sono sicura che sia alla portata di tutti. Scopri come, e progetta insieme a me la tua casa in campagna!

PROGETTA TU

CREA IL TUO PROGETTO SU MISURA

PROGETTA TU

CREA IL TUO PROGETTO SU MISURA

Comments
Share
Marina D'Onofrio